GeIAS IV Livello

GeIAS IV Livello® consente l’interazione e l’interfacciamento con altri sistemi.  Attraverso uno scambio dati codificato via XML o attraverso la pubblicazione dei web services, è possibile far dialogare in tempo reale sistemi differenti con un canale di comunicazione bi-direzionale ed ottimizzare così la raccolta dei dati e delle informazioni, mantenendo l’indipendenza funzionale e strutturale dei differenti ambienti.

In qualunque ciclo della soluzione sarà sempre possibile aggiungere eventi generati dal work-flow che, in funzione di regole o eventi, invierà messaggi mail, PEC o sms.

L’anello di congiunzione tra Committente ed Appaltatore

La condivisione di informativa tra Committente ed Appaltatore consente:

  • scelte organizzative e programmatiche con la connessa razionalizzazione, da entrambe le parti, dei fattori aziendali impegnati direttamente o indirettamente nel processo produttivo, con l’obbiettivo di migliorare costantemente la pianificazione delle attività;
  • di avere una piena trasparenza sui fattori produttivi impegnati nell’esecuzione del contratto, per impostare piani di lavoro condivisi e condivisibili, equilibrati industrialmente ed economicamente. Questo per operare in un clima di reciproca soddisfazione, quale miglior equilibrio per la crescita qualitativa del servizio.

Tracciabilità di tutte le transazioni in tempo reale

Ogni transazione è accompagnata da un codice GUID che la rende univoca. GeIAS IV Livello® gestisce tutto l’iter di ogni singola comunicazione; in qualunque momento è possibile ricostruire, per ogni intervento, la sequenza dei flussi PEC collegati ad esso, con strumenti incontrovertibili riducendo al minimo i tempi di un’eventuale contestazione.

 

Schema PEC

Sistema dedicato alle procedure alternative

Il sistema di comunicazione fra l’infrastruttura dell’impresa e quella del committente,  basato su comunicazioni via PEC, è caratterizzato da una tempistica che impone concetti di elevato servizio di business continuity. Alcune componenti fondamentali del servizio sono di terze parti come la connettività via internet (erogata dai provider) e la PEC stessa (in questo caso erogata da Aruba S.p.A.).

Data la natura delle informazioni gestite ed i vincoli contrattuali esistenti, potrebbe sorgere la necessità di erogare il servizio attraverso “canali alternativi” alla comunicazione via PEC. Per adempiere a questa esigenza, GeIAS ha messo a disposizione un sistema di procedure alternative che, nel pieno rispetto delle indicazioni contrattuali di Trenitalia, supporta l’impresa in caso di interruzione di una componente qualsiasi del ciclo di comunicazione fra IV Livello®  e Super (il sistema di Trenitalia).

Il sistema controlla, su piattaforme diversamente geolocalizzate, che ogni PEC abbia concluso il suo ciclo funzionale entro i termini contrattuali (20 minuti) attraverso il continuo monitoraggio di Invio-Accettazione-Consegna. Se il ciclo PEC non si conclude nei tempi contrattualmente definiti, il sistema GeIAS WorkFlow comunica a tutti i destinatari coinvolti ed in tempo reale, attraverso i canali consentiti (PEC o mail), l’avvenuta certificazione dell’intervento.

L’operatore sul cantiere non si accorge di nulla e continua a certificare gli interventi sul sistema ma, anziché partire la mail PEC verso Super, parte la procedura alternativa in conformità alle prescrizioni dell’allegato di Trenitalia.

Gestione dei piani di lavoro e relativa esecuzione

L’acquisizione dei piani di lavoro nelle differenti versioni (annuale, mensile, settimanale, giornaliero) consente di sviluppare, in maniera preventiva, l’impegno teorico ed il fabbisogno di tutto quanto necessario ad eseguire gli interventi previsti. Attraverso lo sviluppo della distinta base, il sistema è in grado di prevedere il consumo dei materiali connessi alle prestazioni pianificate e di valutare il monte ore necessario verificando così la fattibilità dei piani di lavoro.

Attraverso gli opportuni strumenti di analisi risulta semplice il confronto fra chi pianifica e chi deve eseguire gli interventi, al fine di ottenere un piano sempre più efficace:

  • che utilizzi al meglio tutte le finestre temporali possibili
  • riduca al minimo i tempi morti
  • eviti il più possibile l’accumulo degli interventi.

Con l’acquisizione dei Piani di lavoro gli operatori, tramite smartphone, ricevono le indicazioni degli interventi da eseguire e certificano le prestazioni rese arricchendone i contenuti con le informazioni aggiuntive necessarie.

Sistema qualità

Il sistema GeIAS IV Livello® acquisisce digitalmente tutte le schede riscontrate dal Committente o dal servizio ispettivo che misura la qualità. Tulle le mail PEC del ciclo qualità vengono importate e legate ad ogni singolo intervento partendo dall’annuncio di verifica, per arrivare all’esito della scheda stessa comprensiva di tutti i particolari analizzati, per tanto si ha la possibilità di fornire al coordinatore dell’appalto sia dati di sintesi che di analisi.

Ogni scheda riporta i dati generali dell’intervento a cui si riferisce ed è suddivisa in zone omogenee che a loro volta raccolgono i singoli particolari.

Ogni particolare ha un peso differente che lo rende più o meno significativo rispetto agli altri. Questa gestione consente, attraverso l’opportuno sistema di analisi, di predisporre le azioni correttive volte a rimuovere le non conformità rilevate in un determinato periodo. Con l’analisi dei valori della qualità è possibile mettere in risalto gli aspetti che maggiormente risultano non conformi e concentrarsi così, prevalentemente, su quei punti che necessitano di maggior attenzione per raggiungere il miglior livello di qualità.

Lo strumento opera un’analisi dei valori aggregati, attraverso le funzioni di drill-down, evidenziando le situazioni che richiedono maggior attenzione.

Portale per la gestione delle informazioni

La raccolta puntuale e completa di tutte le informazioni consente di creare una banca dati con cui fare business intelligence:

Principali caratteristiche del portale:

  • Accesso per competenza in base alle credenziali
  • Esportazione Dati
  • Schedulazione eventi
  • Fruibilità da PC –Tablet –Smartphone
  • Fruibilità da Browser Web
  • Pubblicazione degli applicativi WEB
  • Gestione dei cruscotti aziendali
  • Gestione dei report

            Formato Grafico

            Formato Alfanumerico

  • Bacheca per le “discussioni”
  • Condivisione dei documenti e loro “versionamento”

Tutte le informazioni sono navigabili nel portale e sono visibili in formato grafico e, attraverso l’uso di cruscotti - indicatori - grafici, è possibile rendere intuitiva la lettura delle informazioni più significative che si intendono monitorare.

Tutte le informazioni navigabili nel portale sono visibili in formato alfanumerico di tipo tabellare per consentirne la gestione fino al minimo dettaglio: il singolo intervento o la fase che lo compone. Sono inoltre esportabili in modo semplice ed intuitivo verso i più comuni formati: XML, Csv, pdf, Excel, Tiff, Word, HTML ecc. Il processo di esportazione dati può anche essere schedulato per essere inviato sistematicamente ad una lista di indirizzi per una corretta e costante distribuzione delle informazioni.